La Marmellata

LA STORIA DELLA MARMELLATA

Quando si tratta di marmellata o confetture, sicuramente noto che le origini del gustoso composto sono antiche e si mescolano tra leggenda e storia.
Sono diverse le storie che si sono create intorno all’origine della marmellata,quella di arance, ad esempio, presenta una storia originale, c’è chi la fa risalire a Caterina d’Aragona, sposa del re d’Inghilterra Enrico VIII, grazie alla quale egli riuscì a guarire la nostalgia verso i frutti della sua terra,consolandosi con questa dolce creazione.
Un’altra leggenda vede invece protagonista Maria de Medici, che a causa di carenza di vitamine,mandò alcuni uomini della corte in Italia a recuperare gli agrumi più pregiati del tempo. Per conservare al meglio la frutta furono preparate delle casse apposite per la marmellata,che mostrava la scritta “Per Maria Ammalata”.Il nome sarebbe il risultato di un errore di lettura: i cuochi di corte assaggiarono il prodotto e lo iniziarono a chiamare “Marmellata” interpretazione distorta del “per Maria ammalata” riportato sul contenitore.

LE CARATTERISTICHE DELLA MARMELLATA

 La marmellata ha una consistenza più robusta rispetto alla confettura, grazie alla presenza della scorza d’agrume. Il sapore è un equilibrio tra dolce e amaro, con un’acidità più marcata rispetto alla confettura.

Share This